fbpx

La storia

Il primo laboratorio di Carlo Comino, la confetteria di via Sant’Agostino.

La medaglia vinta da Carlo Comino alle Colombiadi di Genova del 1892 per la sua produzione di caramelle.

L’attività di confetteria della monregalese famiglia Comino ha radici che sprofondano fino alla metà dell’Ottocento, anche se le prime attestazioni risalgono al 1892, quando Carlo Comino, insieme a una sorella, partecipò alle Colombiadi di Genova, per festeggiare la scoperta dell’America.

In quella occasione vennero premiati per la produzione artigianale di ottime caramelle, confezionate con un’ingegnosa macchina composta da ingranaggi e rulli in bronzo, ancora oggi perfettamente funzionante.

Nei primi anni del Novecento venne poi aperto il negozio che per quasi tutto il secolo fu sede principale dell’attività, in via Sant’Agostino 26 a Mondovì.

Sul finire degli anni Venti intanto Carlo Comino aveva passato il testimone al figlio Francesco, che insieme alla moglie Matilde, nella bottega di via Sant’Agostino continua la produzione delle famose caramelle e insieme ad esse delizia i monregalesi con una ricca produzione di piccola pasticceria di ispirazione francese (bignole alla crema, al cioccolato, alla nocciola e allo zabaglione e i leggendari chantilly), di biscotti sfornati quotidianamente, di Monregalesi al cacao e Monregalesi al ruhm; inoltre il negozio è stracolmo di liquori, di bonbon e altre prelibatezze.

Francesco, nonno dell’attuale proprietario è ricordato soprattutto per l’invenzione delle Risole, fragrantissime sfoglie con un cuore di marmellata di mele renette, che ancora oggi costituiscono il prodotto di punta della Pasticceria Comino.

Fin dagli anni Cinquanta a Francesco si affianca il figlio Giovanni, che amplia e consolida la dolce produzione e tra gli anni Settanta e Ottanta decide di trasferire il negozio dai piccoli locali di via Sant’Agostino alla centralissima e decisamente più ampia ex “Casa del Caffè”, attuale sede della pasticceria Comino, dove è possibile ampliare il laboratorio e affiancare al classico banco pasticceria una zona caffetteria.

Nel 2005 entra in attività Carlo Comino, figlio di Giovanni, desideroso di proseguire la tradizione: seguendo senza modifiche le ricette di famiglia vengono ancora prodotte tutte le specialità ideate nel corso degli anni, a partire dalle caramelle del bisnonno Carlo, alle quali si aggiungono di tanto in tanto novità frutto di ricerca e sperimentazione. 

Via Marconi 1, Mondovì CN
⭐️  Aperto dal martedì alla domenica  ⭐️
dalle 8 alle 20

© Pasticceria Comino - tutti i diritti riservati
Privacy | Cookie

made with ❤️ in ACD